menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Rapinò imprenditore": arrestato carabiniere in servizio a Firenze

Il militare è finito agli arresti domiciliari

Un carabiniere in servizio a Firenze è stato arrestato - dai carabinieri - per rapina. Il militare, 54 anni, è ritenuto dalla procura di Prato una delle menti di una rapina avvenuta l'anno scorso a Galciana, nel pratese, ai danni di un imprenditore.

Adesso il carabiniere si trova agli arresti domiciliari, a seguito dell'ordinanza firmata dal gip pratese Francesco Pallini su richiesta della locale procura.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini, il militare arrestato - in città da pochi giorni dopo aver operato a Prato - avrebbe architettato la rapina insieme a un collega, anch'egli finito di recente in manette.

Il 3 maggio 2019 un gruppetto si presentò a casa dell'imprenditore dicendo di essere carabinieri, mandati lì una perquisizione. La moglie dell'imprenditore, incinta, fu minacciata una pistola. I malviventi se ne andarono con un bottino di poco più di 10mila euro.

Ma una telecamera li aveva immortalati all'opera: le immagini, recuperate dagli investigatori dell'Arma, li incastrarono.

Per questo colpo, gli inquirenti pratesi avevano già arrestato un altro carabiniere di 36 anni, due venditori ambulanti di frutta campani e i tre esecutori materiali della rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento