Petardi inesplosi: lo raccoglie e perde 4 dita

Gli è scoppiato tra le mani, operato a Careggi

Un giovane di 20 anni ha perso 4 dita di una mano a causa dell'esplosione di un grosso petardo, probabilmente fabbricato artigianalmente, che era stato confezionato per i festeggiamenti del Capodanno.

E' accaduto ieri pomeriggio a San Rocco a Pilli, nel Senese. Il giovane ha trovato il petardo non esploso per la strada mentre stava passeggiando con i genitori.

Mentre loro rincasavano, il 20enne sarebbe rimasto in giardino armeggiando con il petardo, che esplodendo gli ha portato via di netto quattro dita della mano destra.

Il giovane è stato portato prima al pronto soccorso del policlinico universitario delle Scotte di Siena e successivamente, con l'elisoccorso Pegaso, all'ospedale di Careggi di Firenze.

Sul posto oltre al 118 sono intervenuti i carabinieri. Le dita tranciate sono state rinvenute e dopo essere state ripulite e disinfettate sono state messe in una borsa frigo e portate anch'esse a Careggi, dove con un complesso intervento chirurgico i medici hanno tentato il 'ripristino' sulla mano (ancora non si conoscono gli esiti dell'intervento).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 26 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 27 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento