rotate-mobile
Cronaca

Cantieri tramvia Fortezza - San Marco: "I ritardi già accumulati saranno azzerati in 14 mesi"

E’ quanto emerso nel corso di un incontro tra i tecnici del Comune, il presidente Tram spa e le ditte esecutrici

E’ stato consegnato ieri il cronoprogramma aggiornato delle cantierizzazioni della linea tranviaria Fortezza-San Marco, che, come si legge in una nota diffusa da Palazzo Vecchio, "prevede l’azzeramento dei ritardi in 14 mesi".

Così emerge a seguito di un incontro che ha visto la partecipazione, tra gli altri, dell’ufficio tramvia del Comune, del presidente di Tram spa Fabrizio Bartaloni, della direzione lavori e delle ditte esecutrici.

Il nuovo cronoprogramma "recupera i ritardi accumulati nella cosiddetta ‘fase zero’ e indica i tempi delle successive fasi della cantierizzazione".

In particolare, per quanto riguarda il cantiere su viale Milton, dopo le lavorazioni sui marciapiedi lato Mugnone saranno realizzate quelle sui marciapiedi e sosta lato opposto in modo da completare il tratto interessato entro il 23 settembre e restituire tutti gli spazi di sosta in quel tratto. I cantieri si sposteranno poi sull’altro tratto, sempre con le stesse modalità, e con termine previsto per il 19 ottobre.

Altro nodo affrontato nel corso dell’incontro è stato quello relativo a piazza San Marco in merito alla realizzazione degli scambi prefabbricati in corrispondenza di via Cesare Battisti e lato opposto su via Arazzieri.

E’ stato stabilito che i lavori relativi a questi scambi saranno realizzati nel periodo estivo e non contemporaneamente, come previsto inizialmente, ma uno in successione all’altro, in modo da favorire il trasporto pubblico. I tempi di fine lavori rimangono inalterati, l'obiettivo è dunque avere la linea in funzione a maggio 2024.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantieri tramvia Fortezza - San Marco: "I ritardi già accumulati saranno azzerati in 14 mesi"

FirenzeToday è in caricamento