Nipote coltiva cannabis nell'armadio di casa: denunciato dalla nonna 

Voleva tenerlo lontano dalle sostanze stupefacenti

Sono le nove del mattino quando al 112 una nonna ha riferito che il nipote, da lei ospitato per qualche tempo, stava coltivando in casa una pianta "sospetta".

Sulla base di tale segnalazione i carabinieri di Peretola sono quindi giunti nell’abitazione; qui, oltre all’anziana, i militari hanno trovato anche il 17enne, il quale ha subito mostrato che, all’interno dell’armadio della sua stanza da letto, era stata installata una piccola serra dove veniva coltivata una piantina di cannabis.
 
Il tutto è stato posto sotto sequestro mentre il giovane è stato denunciato alla procura dei minorenni per coltivazione di stupefacenti. La nonna riferirà in seguito ai militari di averli contattati per proteggere il nipote, evitando che trattasse la "droga".

Cannabis: maxi piantagione a Vinci

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Coronavirus, nuova ordinanza: vietato consumare cibo e bevande sul posto e nel raggio di 50 metri 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Rinnovo della patente di guida: tutte le informazioni

  • Coronavirus: un nuovo Dpcm, dieci giorni per i regali e regole per lo shopping. Come sarà il Natale 2020

Torna su
FirenzeToday è in caricamento