Ammazza il suo cane a coltellate: "Era diventato aggressivo". Denunciato

L'intervento dei militari la scorsa notte a Peretola. Niente da fare per il pitbull

Ha ammazzato a coltellate il suo cane perchè "all'improvviso era diventato troppo aggressivo".

Per questo un fiorentino di 38 anni, pregiudicato, è stato denunciato a piede libero la scorsa notte dai carabinieri.

L'intervento dei militari è avvenuto in un appartamento in via di Peretola. I carabinieri hanno trovato il cane, un pitbull americano di 3 anni, già deceduto a causa delle numerose coltellate che gli erano state da poco inferte,a casaccio, su tutto il corpo. Gli uomini dell'Arma ne hanno contate almeno una dozzina.

Il suo padrone - che si è giustificato dicendo di essere stato aggredito - ha riportato lievi escoriazioni, per cui è ricorso alle cure mediche all'ospedale di Careggi. Presto dovrà rispondere del reato di 'uccisione di animali'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

  • Elezioni regionali: facsimile delle schede delle 13 circoscrizioni della Toscana 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento