menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Santo Spirito: il priore torna a chiedere una cancellata per 'chiudere' il sagrato

Giuseppe Pagano: “Rifiuti e urina, la situazione è insostenibile”

Torna l'idea della cancellata per chiudere il sagrato e le scale di fronte alla chiesa di piazza Santo Spirito. A proporla è il priore Giuseppe Pagano, esasperato da rifiuti, sporcizia e persone che urinano sui muri.

“Così non si può andare avanti. La mattina trovo una situazione indecente, tra urina sui muri e rifiuti. E i vasi di piante sulle scale non hanno avuto l'effetto deterrente sperato”, dice il priore, incrociato in chiesa.

“Il Comune? Finora non si è mostrato molto interessato alla vicenda”, attacca il religioso nei confronti di Palazzo Vecchio.

Comune che però nei giorni scorsi, sulle pagine del Corriere Fiorentino, tramite l'assessore alla sicurezza Andrea Vannucci, ha fatto sapere di avere invece a cuore la vicenda, ma di essere contrario alla 'chiusura' tramite cancellata.

E così da un paio di giorni sul sagrato è comparsa una pattuglia della polizia municipale (vedi foto) per scoraggiare il 'bivacco selvaggio'. Vigili che però di notte se ne vanno. Basterà a placare le ire del parroco? Le vedremo nei prossimi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento