Via agli ultimi abbattimenti: chiude il campo rom del Poderaccio

Il presidente del Quartiere 4 Dormentoni: "Superare i campi era nostro obiettivo fondamentale"

Dopo 32 anni dalle prime persone che vi si insediarono, chiude definitivamente il campo rom del Poderaccio, all'Isolotto. La notizia della chiusura, annunciata più volte da Palazzo Vecchio nei mesi scorsi, è stata data ieri dal Corriere Fiorentino.

Adesso, come scrive il quotidiano fiorentino, nel campo è rimasta a vivere una sola famiglia, quella della 'guida spirituale'Dzevat Rufat, 66 anni, che vive nel campo dal 1988.

Le ultime baracche saranno abbattute, scrive sempre il Corriere, tra due giorni, mercoledì, per arrivare alla chiusura completa del campo.

La notizia è stata confermata su Facebook dal presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni. "È finita un'epoca ed è giusto così. I villaggi o campi - scrive Dormentoni -, andavano superati, era un obiettivo fondamentale del nostro programma. È meglio così, molto meglio, credetemi. Per chi vi abitava (soprattutto per dare un futuro migliore ai più giovani), per tutti noi, Quartiere 4 e città di Firenze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • In Toscana torna il weekend in zona gialla: cosa si può fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 16 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 18 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Ufficiale: la Toscana resta gialla

Torna su
FirenzeToday è in caricamento