Le indagini lampo / Campi Bisenzio

Merce sparita nel magazzino del corriere: arrestati due dipendenti

Recuperati dalla polizia smartphone e altri oggetti, scomparsi da uno stabilimento di smistamento ordini

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Avrebbero sottratto smartphone e altra merce in uno stabilimento di smistamento merci della Gls a Campi Bisenzio, ma sono stati scoperti e arrestati ieri mattina dalla polizia con l’accusa di appropriazione indebita. Si tratta di due dipendenti del noto corriere, entrambi di nazionalità albanese, 45 anni uno, 46 l’altro.

Secondo quanto ricostruito dalla squadra di polizia giudiziaria del commissariato. di Sesto Fiorentino, la notte tra martedì e mercoledì uno dei due indagati, il 45enne, avrebbe sottratto almeno tre spedizioni destinate a qualche ignaro cliente dal reparto “buste” dello stabile per poi nasconderle all’interno della propria auto. Stesso modus operandi per il complice che avrebbe fatto sparire un altro pacco, mettendolo nella propria vettura. 

Il 45enne aveva sotto il giubbotto una busta pronta per la spedizione con all’interno due smartphone ancora imballati, insieme ad un coltello a serramanico verosimilmente utilizzato per aprire i pacchi, immediatamente sequestrato e per il quale è scattata nei confronti dell’uomo anche una denuncia; dalla sua auto invece sono saltate fuori altre tre spedizioni: due telefoni e due oggetti di bigiotteria. Nella vettura del 46enne gli agenti hanno trovato una busta con un quinto telefono.

I poliziotti hanno allargato i controlli alle abitazioni dei due indagati, dove avrebbero scoperto un “tesoretto” tra smartphone, profumi e svariati oggetti elettronici, presumibilmente sottratti durante la loro attività di smistamento.  Secondo quanto emerso, sarebbero numerose le “sparizioni” avvenute all’interno dello stesso stabilimento e su cui la polizia sta indagando. I due uomini sono stati arrestati e posti ai domiciliari in attesa della convalida della misura precautelare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merce sparita nel magazzino del corriere: arrestati due dipendenti
FirenzeToday è in caricamento