rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

Emergenza: arriva Adriano Peris alla direzione del 118 Firenze-Prato

Il dottore lascia Careggi ed arriva al "Palagi" fino alla pensione

Cambio al vertice della direzione della centrale operativa di emergenza 118. Il dottor Adriano Peris, direttore della struttura complessa di anestesia e rianimazione del policlinico di Careggi, sarà ufficialmente il nuovo coordinatore della centrale operativa 118 Firenze-Prato. 

La centrale operativa del 118

La  centrale operativa 118 Firenze - Prato coordina il servizio di Emergenza Sanitaria Territoriale nei 33 comuni del territorio della ex-Azienda Sanitaria di Firenze e nei 7 comuni del territorio della ex-Azienda Sanitaria di Prato, gestendo mediamente circa 300.000 chiamate di soccorso all'anno con quasi 200.000 interventi di soccorso. 

E' situata all'interno di una nuova struttura, inaugurata nel 2014, in un'area presso l'ex Istituto Ortopedico Toscano (IOT), oggi denominato ospedale P. Palagi, a Firenze. La Centrale ha una superficie di 2.041 metri quadrati, più altri 1.260 mq circa di aree tecnologiche e vani tecnici. La struttura, realizzata con un investimento di 4 milioni e 6 mila euro, è una delle tecnologicamente più all'avanguardia d'Italia, ed è costruita nel rispetto delle moderne tecniche antisismiche e di efficienza energetica oltre che di autosufficienza tecnologica e funzionale, affinché possa essere funzionante anche nel caso di calamità naturali o antropiche. 

Ben 685 metri quadrati costituiscono il "cervello" del Sistema 118, con ben quaranta postazioni operative, di cui circa 20 sempre attive, occupate da medici ed infermieri. 

Ci sono poi i locali per la centrale telefonica, il centro elaborazione dati capace di registrare in tempo reale la posizione dei mezzi di soccorso e garantire la gestione informatica degli interventi di emergenza/urgenza (anche in interconnessione con la rete N.U.E. 112), un gruppo di continuità che rende la sede immune da possibili black out, una autorimessa oltre a un’area di parcheggio esterna. 

Alcuni vani sono predisposti per essere utilizzati come "Unità di Crisi", in modo che in caso di maxi-emergenze ci siano ulteriori postazioni già allacciate alla rete a disposizione di Vigili del fuoco, Protezione Civile, Forze dell’ordine e funzioni di coordinamento delle attività dell'Azienda Sanitaria.

Nella centrale 118 Firenze-Prato è operativa la postazione "Toscana Soccorso" che ha il compito di gestire la rete di elisoccorso della Regione Toscana, composta da tre elicotteri con base a Firenze, Grosseto e Massa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza: arriva Adriano Peris alla direzione del 118 Firenze-Prato

FirenzeToday è in caricamento