Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Calcio storico caos: gli Azzurri non giocano

Per protesta contro le squalifiche: perderanno sede, campo d'allenamento e finanziamenti

Gli Azzurri del Calcio storico non scenderanno in campo. Voci sempre più insistenti, anche sui social network, si rincorrevano da giorni. Ora è ufficiale.

“Nell'incontro di ieri sera in Comune con gli altri Colori abbiamo confermato la decisione di non scendere in campo” spiega questa mattina Alessandro Dei, presidente degli Azzurri di Santa Croce, che avrebbero dovuto giocare sabato prossimo (9 giugno) contro i Rossi di Santa Maria Novella nella prima semifinale del torneo 2018.

Una decisione maturata in seguito alle squalifiche sanzionate ai calcianti azzurri dopo la partita con i Bianchi dello scorso anno, finita in rissa e che costrinse ad entrare in campo anche la polizia in tenuta antisommossa.

Azzurri-Bianchi finisce in rissa: polizia in campo

“Chi ha colpito l'arbitro ha sbagliato, è vero. Ma il problema non riguarda solo i tre calcianti squalificati. Il fatto è che le sanzioni nei nostri confronti sono state molto più pesanti rispetto a quelle comminate, per comportamenti analoghi, a calcianti di altri colori”, prosegue Dei.

A nulla sono valse le insistenze di Palazzo Vecchio, che, anche con pressioni dello stesso sindaco Dario Nardella, ha tentato fino all'ultimo di convincere il colore a scendere in campo.

Michele Pierguidi, presidente del Quartiere 2 in quota Pd e presidente del Calcio Storico, aveva concesso un ultimatum fino alle 12 di oggi: a quest'ora si è tenuta una conferenza stampa in Palazzo Vecchio sulla situazione. Gli Azzurri, che hanno confermato che non giocheranno, perderanno la possibilità di usare il campo di allenamento, sul quale il Comune stava per investire 300mila euro per lavori di riqualificazione, e la sede in Santa Croce.

“Facciano pure, in campo non scenderemo. Abbiamo subito errori arbitrali riconosciuti da tutti, eppure le commissioni disciplinari, anche quella d'appello, hanno confermato tutte le squalifiche. Nessuna apertura nei nostri confronti, non potevamo - conclude Dei -, che prendere questa decisione”.

Azzurri: raffica di squalifiche

Il Comune aveva già annunciato la messa in vendita dei biglietti, a partire da domani. A questo punto si dovrà studiare una soluzione per evitare una figuraccia. Tra le ipotesi quella che al posto della semifinale tra Azzurri e Rossi si giochi un'amichevole tra gli altri tre colori.

Al posto di Azzurri-Rossi un'amichevole con Bianchi e Verdi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio storico caos: gli Azzurri non giocano

FirenzeToday è in caricamento