rotate-mobile
Cronaca Barberino Tavarnelle

Barberino Val d’Elsa, arrestata banda di ladri: in manette anche un calciante

I carabinieri hanno arrestato tre persone per furto nei centri commerciali. Uno di loro ha vestito i panni del calcio storico fiorentino

Erano specializzati in furti nei centri commerciali ma sono finiti in manette quando hanno tentato un colpo al confine tra le province di Siena e Firenze, in un'area compresa tra Poggibonsi e Barberino Val d’Elsa.  La banda, composta da tre cittadini romeni, faceva base a Firenze e colpiva prevalentemente nel capoluogo spostandosi però anche nelle provincie limitrofe. Nella notte tra sabato e domenica i carabinieri del nucleo operativo di Firenze li hanno sorpresi mentre stavano praticando dei fori nelle pareti della struttura: fase di un processo necessario per mettere fuori uso il sistema d’allarme.

ARRESTO - Alla vista dei militari due sono fuggiti lungo i binari ferroviari. Uno di loro è stato fermato, mentre l’altro è stato  arrestato poco dopo. Il terzo, quello che fungeva da palo, è stato rintracciato poco distante nascosto sotto una vettura. Gli arrestati, di età compresa tra i 22 e 31 anni, sono tutti disoccupati. Due di loro hanno precedenti per furti e armi. L’unico incensurato,G.O.T., 31enne, ha vestito i panni dei Bianchi di Santo Spirito nel Calcio storico fiorentino.

CASA - Nella loro abitazione, i carabinieri hanno ritrovato alcune migliaia di euro in banconote, verosimilmente provento di attività illecita ed alcuni capi d’abbigliamento, provento di furto in un negozio in provincia di Pistoia. Mentre all’interno del frigorifero sono stati rinvenuti molti attrezzi da scasso oltre ad alcune bombole di acetilene. Quest'ultime spesso utilizzate per aprire le casseforti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barberino Val d’Elsa, arrestata banda di ladri: in manette anche un calciante

FirenzeToday è in caricamento