rotate-mobile
Cronaca

Bus, parte il nuovo servizio: cosa c'è da sapere su biglietti e abbonamenti

Dalla giornata odierna in regione scatta la nuova era del Tpl targato Autolinee Toscane

Al via la nuova era del trasporto pubblico su gomma, per la prima volta gestito in tutta la Toscana da un sola società, Autolinee Toscane (AT). Dai bus fiorentini sparirà la scritta Ataf a favore di AT. Linee, orari, costo di biglietti e abbonamenti restano gli stessi stabiliti dalla Regione nel 2018. Ma cambierà la logica dei titoli di viaggio.

Il nuovo sito

Per info si può consultare il sito at-bus.it, attivo anche il numero verde 800142424 tutti i giorni dalle 6 alle 24. At-bus.it serve per fare gli abbonamenti, trovare informazioni, orari e tariffe, scoprire fermate e rivendite dei biglietti che AT consiglia di comprare da casa online, ma che si troveranno anche cartacei. Per registrarsi, bisogna caricare una copia di un documento di identità e della tessera sanitaria. I file non devono superare i 2MB e il formato richiesto è jpg. jprg. png o pdf.

Gii abbonamenti

Quelli già in corso vanno a scadenza. I nuovi si fanno registrandosi prima sul sito. Si paga una quota iniziale di 5 euro per 11 anni invece dei 4 ogni tre pagati finora. Per chi gode di agevolazioni, restano tutte le stesse di prima: vanno caricati i documenti sul sito, gli studenti devono scrivere dove vanno a scuola. I genitori abbonano i figli minorenni registrandosi e andando su "aggiungi minore", dove dichiarano la parentela e caricano documento e tessera sanitaria del minore. Per il controllo sui bus, basta esibire la tessera sanitaria senza portarsi dietro nessun abbonamento. Chi ha l'abbonamento vecchio deve portare tessera sanitaria e abbonamento.

Le tariffe

Le tariffe restano le stesse. Ci si può abbonare anche sulla app di AT, Tabnet, in tutte le biglietterie o nelle rivendite autorizzate. I biglietti sono gli stessi in tutta la Toscana, divisi in tre categorie. Biglietti verdi con il Cupolone e sopra scritto "Urbano capoluogo" per tutte le città capoluogo al solito prezzo di 1,50 euro, se ne compra uno in una città, va bene per tutte. Biglietti rossi con su scritto "Urbano maggiore" per le città non capoluogo a 1,20 euro e anche lì uno vale per tutte. Infine, biglietti in bianco e nero extraurbani, con prezzo a "fascia", a chilometri. Dove si comprano i biglietti? Mediante la App Tabnet, per Sms al 4880105 o nelle biglietterie in tutta la Toscana. Niente ticket a bordo.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus, parte il nuovo servizio: cosa c'è da sapere su biglietti e abbonamenti

FirenzeToday è in caricamento