menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presidio di Potere al Popolo sotto Palazzo Vecchio: “Sbloccate i 6 milioni per i buoni alimentari”

I manifestanti: “Il sindaco rilancia le 'grandi opere inutili' ma la burocrazia blocca gli aiuti ai più bisognosi”

“L'11 maggio il consiglio comunale di Firenze ha approvato una mozione di Sinistra progetto comune (presentata dai consiglieri Bundu e Palagi, ndr) per individuare 6 milioni nel bilancio comunale per stanziare ulteriori sussidi per i cittadini in difficoltà, sotto forma di buoni spesa, contributo affitto e aiuti per pagare le bollette. Ma a distanza di un mese dalla giunta Nardella non è arrivato nulla di concreto”.

Questa la denuncia di Potere al Popolo, in un presidio questo pomeriggio sotto Palazzo Vecchio, mentre all'interno si svolgeva il consiglio comunale, assieme ad altre sigle. Alla protesta si è unito anche il corteo, poche decine di persone, di 'Nazione Rom', guidato da Marcello Zuinisi.

“Il sindaco è onnipresente su social e giornali, parla di semplificazione e sburocratizzazione per aeroporto e altre grandi opere inutili ma si blocca in via burocratica una delibera comunale che potrebbe garantire la sussistenza per decine di famiglie quantomeno per il periodo estivo”, si legge nel volantino diffuso da Pap.

“La giunta Nardella sblocchi questi 6 milioni subito e i sussidi raggiungano prima di tutto chi lavorava al nero e chi è privo di residenza
Sul selciato sono state disposte decine di casse vuote, di quelle che si vedono nei mercati per tenere gli alimenti. Tra le sigle che protestavano ('Spesa sospesa quartiere 5', 'Laboratorio Diladdarno', Sostegno alimentare centro storico') anche quelle che raccolgono attivisti che in questi mesi da volontari hanno fatto 'collette alimentari'.

“Ma le nostre cassette ora sono vuote. I 3 milioni di finanziamento ordinario trasferiti alla città per predisporre buoni spesa, il contributo affitto e i pacchi alimentari erano insufficienti e sono terminati da tempo, escludendo migliaia di famiglie. Tante persone sono state lasciate sole, serve una risposta immediata ora”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in arrivo il pass vaccinale per spostarsi in libertà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento