rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Biblioteche, Palazzo Vecchio: "In bilancio garantite risorse e continuità dei servizi"

L'assessore Gianassi: "Le risorse per le biblioteche c'erano e ci sono"

“Come avevamo sempre detto, abbiamo portato in aula il bilancio e abbiamo dimostrato a tutti, numeri alla mano, che le risorse sulle biblioteche c’erano e ci sono. Infatti oggi anche tutti i consiglieri hanno potuto prendere atto che rispetto ai 2 milioni e 700 mila euro che investivamo ogni anno quest’anno l’amministrazione investe 3 milioni e 200mila euro per i servizi bibliotecari”.

Così l’assessore al bilancio Federico Gianassi ha spiegato ieri il dettaglio dei servizi bibliotecari emerso durante la discussione in consiglio comunale sul bilancio di previsione 2022 - 2024.

Fuori, come da molti lunedì, andava in scena la protesta dei bibliotecari precari e dei lavoratori dell'archivio storico, che denunciavano il possibile taglio ad una serie di servizi, come aperture pomeridiane, bibliobus, prestito domiciliare, alfabetizzazione informatica.

“In bilancio - ha aggiunto Gianassi -, è previsto anche un milione di euro in assunzioni dedicato al servizio. Queste risorse, come avevamo detto, erano nella nostra proposta di bilancio: oggi questi numeri sono oggettivi e garantiscono la continuità dei servizi. Ho voluto inoltre, perché ve ne erano le condizioni, allocare attraverso un emendamento ulteriori 550 mila euro per il 2022 alla direzione cultura del Comune che gestisce eventi e servizi culturali come musei e biblioteche. Non è dunque escluso che attività importanti come i servizi museali e bibliotecari possano essere ulteriormente rafforzati”.

FOTO - Protesta dei bibliotecari e lavoratori dell'archivio storico

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biblioteche, Palazzo Vecchio: "In bilancio garantite risorse e continuità dei servizi"

FirenzeToday è in caricamento