Cronaca

Beni ecclesiastici: come tutelarli? Un convegno a Firenze

Carabinieri, tecnici dell'arte e religiosi insieme per la conservazione. Presente anche il cardinale Betori

"Beni culturali ecclesiastici, tutela e protezione tra presente e futuro": è il titolo di una conferenza che si svolgerà lunedì 5 novembre presso la Sala Brunelleschi dell’Antica Canonica di San Giovanni del Centro arte e cultura dell’Opera del Duomo di Firenze (piazza San Giovanni).

Il convegno, promosso dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale e dall’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della Conferenza Episcopale Italiana (Cei), è finalizzato a diffondere la conoscenza della normativa e delle buone pratiche di settore necessarie alla tutela e valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici.

Una disamina dell’attuale quadro di situazione e dei possibili scenari futuri, sensibilizzando quanti, a vario titolo, sono preposti all’attività di conservazione, tutela e valorizzazione rafforzando la conoscenza e la collaborazione tra il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale e le Diocesi italiane. 


All’apertura dei lavori è previsto anche un saluto del cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze, del Dottor Andrea Pessina, Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato, del Professore Luca Bagnoli, Presidente dell’Opera di Santa Maria del Fiore e di Don Giuliano Landini, Presidente dell’Istituto per il sostentamento del Clero della Diocesi di Firenze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beni ecclesiastici: come tutelarli? Un convegno a Firenze

FirenzeToday è in caricamento