rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Bebe Vio, dopo le minacce su Facebook un premio speciale dalla Toscana

Riceverà un Pegaso speciale dalla Regione: “Offese ignobili, non devono offuscare il tuo sorriso”

Dopo le pesanti offese e minacce di violenza, dalla Toscana arriva un gesto di solidarietà per Bebe Vio, la campionessa paralimpica bersaglio nei giorni scorsi di volgari commenti, incitanti alla violenza nei suoi confronti, postati su una pagina Facebook.

Alla campionessa, che compirà 20 anni il prossimo 4 marzo, sarà consegnato un Pegaso speciale della Regione Toscana. Ad annunciare il premio, sollecitato dai consiglieri regionali Pd Monia Monni e Francesco Gazzetti, è stata ieri l'assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi.

"Ci uniamo alla solidarietà e all'abbraccio a Bebe Vio per le inammissibili minacce rivolte alla campionessa paralimpica di scherma", ha detto Saccardi.

Vio sarà premiata con un Pegaso speciale in occasione della premiazione di consegna del Pegaso per lo sport 2017, il prossimo martedì 14 marzo al Teatro della Compagnia, in via Cavour.

“Proviamo un profondissimo sdegno e disgusto per i commenti apparsi”, hanno commentato Monni e Gazzetti. "A noi, in questo momento, cara Bebe, stai a cuore te. Non vorremmo che neanche una cosa ignobile come questa potesse offuscare il tuo sorriso, smorzando la tua energia e la tua vitalità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bebe Vio, dopo le minacce su Facebook un premio speciale dalla Toscana

FirenzeToday è in caricamento