rotate-mobile
Cronaca Barberino di Mugello

Barberino: furto di abiti all'outlet, arrestati

Trovati con borsa schermata e strumento artigianale per rimuovere anti-taccheggi

Avevano rubato diversi capi di abbigliamento da uno store dell'outlet di Barberino del Mugello. Per questo due uomini, rispettivamente di 52 e 40 anni, colombiani, senza fissa dimora, sono stati arrestati ieri sera intorno alle 19.30, dai carabinieri.

L'atteggiamento sospetto dei due aveva richiamato l'attenzione di alcuni addetti alla vigilanza che hanno immediatamente segnalato la situazione ai carabinieri della locale stazione i quali, intervenuti sul posto, hanno appurato che i due, uno dei quali già noto alle forze dell'ordine, si erano impossessati di vari capi di abbigliamento, per un valore complessivo di 150 euro.

Gli abiti, a cui erano state rimosse le placche antitaccheggio, erano stati riposti in una busta artigianalmente schermata per eludere i controlli. Nel corso della perquisizione personale, i due uomini sono stati trovati in possesso, oltre alla borsa schermata con all'interno la refurtiva, anche di un particolare strumento, artigianalmente realizzato, per rimuovere le placche anti-taccheggio senza danneggiare i capi di abbigliamento.

Gli oggetti pertinenti al reato sono stati sequestrati e per i due è scattato l'arresto con l'accusa di furto in concorso, con violenza sulle cose ed aggravato dall'utilizzo di mezzo fraudolento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barberino: furto di abiti all'outlet, arrestati

FirenzeToday è in caricamento