Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca San Godenzo

Investì un bambino a San Godenzo procurandogli diverse fratture, denunciato camionista

E' stato rintracciato dai carabinieri

I carabinieri della stazione di San Godenzo hanno denunciato un autotrasportatore 60enne, originario della Romania e residente fuori regione, per lesioni personali stradali gravi e fuga del conducente.

L’uomo, alla guida di un autoarticolato, lo scorso 8 ottobre, nell’attraversare il centro abitato di San Godenzo, aveva investito, con la parte posteriore del rimorchio, un bambino di 10 anni, che camminava lungo il margine destro della carreggiata, senza fermarsi. Non è del tutto chiaro se si fosse accorto dell'accaduto.

Il bambino, immediatamente soccorso da alcuni passanti e trasportato all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, aveva riportato fratture al bacino ed agli arti inferiori, fortunatamente senza ulteriori conseguenze.

I militari, informati solo in un secondo momento dell’accaduto, hanno immediatamente ricostruito la dinamica del sinistro, riuscendo, grazie anche alle telecamere di videosorveglianza ed ai lettori targa dei comuni limitrofi, ad individuare il mezzo pesante coinvolto, risultato appartenente ad una ditta di trasporti lucana.

Pur avendo identificato il conducente in breve tempo, solo nei giorni scorsi l’uomo, che per un periodo era stato all’estero per lavoro, è stato rintracciato sul territorio nazionale: per lui è così scattata la denuncia. Il bambino per fortuna risulta invece in fase di ripresa dopo una lunga degenza per i traumi ossei riportati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investì un bambino a San Godenzo procurandogli diverse fratture, denunciato camionista
FirenzeToday è in caricamento