rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Autovelox lungo i viali: archiviato il procedimento ma non è finita

La procura ha archiviato il procedimento dopo l'esposto presentato da Aduc. Gli atti sono stati trasmessi alla Corte dei Conti per valutare un possibile danno erariale

La battaglia tra Aduc e Palazzo Vecchio sulla regolarità degli autovelox lungo i viali è finita in un’ archiviazione. E’ stata l’associazione dei consumatori a diffondere la notizia, dopo che fu  proprio questa a presentare un esposto contro Comune di Firenze sulle installazioni ritenute non a norma. Con la chiusura del procedimento tutto finito? Non proprio, visto che gli atti sono stati trasmessi alla Corte dei Conti per giudicare se ci sia stato o meno un danno erariale.

Secondo il gip, spiega l'Aduc in una nota, "emerge che vi siano elementi per ipotizzare un eccesso di potere nell'esercizio dell'attività amministrativa, dato che l'istallazione di detti apparecchi su vie urbane non sarebbe stata effettuata in conformità di legge". Per questo, continua la nota, la procura ritiene di "dover trasmettere gli atti in copia al procuratore presso la Corte dei Conti perché valuti i profili di danno erariale". "Purtroppo - conclude l'Aduc - l'autorità giudiziaria sembra non voler andare oltre l'annullamento dei singoli verbali emessi contro cui il cittadino fa ricorso individualmente".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autovelox lungo i viali: archiviato il procedimento ma non è finita

FirenzeToday è in caricamento