Autovelox 'illegittimo': annullata multa presa a Firenze

Il Comune condannato a risarcire l'automobilista

Un autovelox, foto d'archivio

Un'autovelox “illegittimo”, in quando la strada dove è stato installato non presenterebbe le caratteristiche tali, secondo la legge, per ospitare un apparecchio 'sparamulte'.

Sarebbe questa la motivazione che ha portato il giudice di pace ad annullare di fatto la multa comminata ad un automobilista nel marzo scorzo in viale Etruria, con il Comune condannato al risarcimento del verbale. La notizia è stata riportata oggi dal quotidiano La Nazione, che ha intervistato l'avvocato che difende l'automobilista.

Già in passato ci sono state polemiche e ricorsi in merito all'autovelox di viale Etruria, installato in uscita città appena dopo un sottopasso, in direzione della superstrada Fi-Pi-Li. Il rischio per Palazzo Vecchio è che ora arrivi una pioggia di ricorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 25 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: un nuovo Dpcm, dieci giorni per i regali e regole per lo shopping. Come sarà il Natale 2020

Torna su
FirenzeToday è in caricamento