rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca

Autovelox: sulla Fi-Pi-Li tornano attive due postazioni

I due apparecchi sono rimasti spenti per molto tempo, oggi la città metropolitana torna a investirci 15mila euro

La città metropolitana investe negli autovelox. E così sulla Firenze-Pisa-Livorno verranno riaccesi due rilevatori di velocità fissi pronti a scattare foto care per automobilisti e motociclisti. Il primo è quello fra Lastra a Signa e Ginestra (al km 12,3), il secondo fra Montelupo ed Empoli est (km 21): entrambi in direzione mare. I due autovelox erano stati disattivati anni fa e ora, con una spesa di circa 15mila euro, la città metropolitana li riattiverà per "garantire la sicurezza stradale soprattutto su strade a grande comunicazione come la Fi-Pi-Li”, come si legge nella determina. 

La postazione fra Lasta e Ginestra è stata più volte presa di mira in passato e danneggiata da vandali. Quello fra Montelupo ed Empoli, invece, è stato spostato di poche centinaia di metri per alcune irregolarità nella posizione. Sono dodici, in totale, gli autovelox installati sulla strada di grande comunicazione. A volerli fu l’allora Presidente della Provincia Matteo Renzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autovelox: sulla Fi-Pi-Li tornano attive due postazioni

FirenzeToday è in caricamento