Cronaca

Sciopero Ataf, l'azienda scrive a tutti i dipendenti: "Occasione persa"

Sabato 15 lo stop ai trasporti. L'Ad Bonora ai dipendenti: "Premio da 1,2 milioni, il più alto della storia"

Lo sciopero, indetto per la giornata di sabato 15 dicembre, evidentemente non è andato giù all'azienda. E così l'Ad Stefano Bonora ha preso carta e penna e scritto a tutti i dipendenti. Ataf Gestioni prende posizione in quella che definisce la "tutela della verità", come viene definita nella stessa missiva. Un'operazione per dare a propria versione dei fatti e "svelare" alcuni retroscena. Naturalmente dal punto di vista dell'azienda.

"Nel mese di ottobre - scrive l'Ad - azienda e organizzazioni sindacali hanno stipulato il premio di risultato 2018, concordando il premio più alto della storia Ataf Gestioni per un premio di una sola annualità, con un costo aziendale di oltre 1,2 milioni".

Bonora ha elencato poi tutte le proposte avanzate ai sindatati, come il "mantenimento del personale di riserva" fino a fine 2019: in tutto 15 unità. "Senza questo tipo di accordo - precisa Ataf Gestioni - l'azienda sarà costretta a rimettere alla guida tutti i colleghi finora destinati a quella mansione".

Secondo quanto riferisce Bonora, la proposta avanzata prevedeva anche l'erogazione per tutto il 2019 di "un euro per ogni turno di lavoro prestato sui 'lunghi turni', in aggiunta all'euro gia' riconosciuto attualmente". Inoltre si prevedeva "il rilascio di un abbonamento annuale gratuito per il servizio Ataf&linea, bus e tram, per i figli dei dipendenti che frequentano corsi di studio" fino all'anno scolastico 2019-2020.

L'azienda in caso di accordo avrebbe anche riconosciuto indennità dovute al "disagio dei cantieri della tramvia". Le organizzazioni sindacali, ha commentato Bonora, "hanno perso l'ennesima occasione di rendere concreti per i lavoratori riconoscimenti economici e organizzativi di sicura valenza e immediato beneficio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Ataf, l'azienda scrive a tutti i dipendenti: "Occasione persa"

FirenzeToday è in caricamento