Cronaca

Le farmacie comunali 'stoppano' l'Iva sugli assorbenti

La decisione di Afam contro la 'tampon tax'

Le 21 farmacie comunali di Firenze non faranno pagare l'Iva sugli assorbenti femminili, pari al 22%. Lo scrive Il Corriere Fiorentino.

"Abbiamo seguito l'iter della mozione votata dal Consiglio comunale e abbiamo deciso di abolire l'Iva sugli assorbenti femminili, fino al marzo 2022" spiega Maria Vannuzzi, direttore retail di Afam S.p.A.

"Attendiamo ora una legge nazionale - aggiunge Vannuzzi -  II nostro paniere sociale comprende, inoltre, una serie di prodotti a prezzo calmierato, un impegno per la città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le farmacie comunali 'stoppano' l'Iva sugli assorbenti

FirenzeToday è in caricamento