Cronaca Pitti / Piazza Santo Spirito

Ressa e assembramenti in piazza Santo Spirito: le panche della chiesa a 'difesa' del sagrato / FOTO

Centinania di persone per ore in piazza, sui social messaggi di rabbia

Centinaia di persone per ore quest'oggi in piazza Santo Spirito, a margine dei festeggiamenti per il 25 Aprile. Diversi residenti ed esponenti dell'omonimo comitato hanno diffuso foto e video in cui si vedono centinaia di persone, molto ravvicinate e in molti casi senza mascherina o con le mascherine abbassate, come mostrano queste foto qui sotto. Oltre alle immagini di tantissime persone che vanno ad urinare sul lato della basilica, nascosti dalle auto.

"La gente continua a bere e fa pipì continuamente sulle facciate della basilica e delle scale. Abbiamo laghi di urina che da via del Presto di San Martino arrivano fino a metà di via de' Coverelli. Facciate della Basilica, abside, colonna del Brunelleschi e Palazzo Machiavelli sono ridotti ad una stalla. L'odore è nauseabondo e sono solamente le ore 20.50", dice una delle esponenti del comitato. Un problema annoso che i residenti denunciano da tempo.

Nel pomeriggio di oggi, come protesta eclatante, e come mostrano le foto che vedete sotto, tutte scattate oggi 25 aprile, il parroco della basilica, padre Pagano, ha portato fuori dalla chiesa diverse panche, posizionandole sul sagrato e 'legandole' con dei tessuti bianchi, per impedire di fatto alle persone di occupare tutto il sagrato.

Già tantissimi i video e le foto che girano sui social, con molti messaggi di rabbia. Un ristoratore, condividendo uno dei tanti video che girano sui social, ha scritto: "Non ho mai scritto nulla ma noi chiusi o quasi impossibilitati a lavorare con regole incomprensibili, mentre fuori succede questo. Mi sembra proprio una grossa presa di giro".

Folla e assembramenti per le strade del centro storico si erano visti anche nella giornata di ieri, sabato, fino a fare esprimere pubblicamente forte preoccupazione da parte del sindaco Dario Nardella. "Dobbiamo stare attenti altrimenti sarà il solito film. Si apre - le parole del sindaco -, e poi dovremo tornare a chiudere". Da domani, lunedì 26 aprile, zona gialla e prime riaperture.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ressa e assembramenti in piazza Santo Spirito: le panche della chiesa a 'difesa' del sagrato / FOTO

FirenzeToday è in caricamento