Asili nido: 800 bambini esclusi da quelli comunali

L'allarme della Cgil: "40% di bimbi in lista d'attesa, ecco il risultato delle privatizzazioni"

"Sono oltre 800 i bambini ad ora esclusi dall'offerta degli asili nido comunali per il prossimo anno". E' la denuncia di Paola Galgani, segretaria generale della Cgil di Firenze, che sta raccogliendo le segnalazioni dei genitori preoccupati dall'esclusione.

"Le graduatorie del Comune di Firenze, appena approvate, a differenza di altri comuni non sono pubbliche e non sono quindi disponibili dati ufficiali che consentano di verificare come negli anni si siano evolute domanda e offerta di posti per i nidi d'infanzia - spiega Galgani-. Chiediamo all'amministrazione comunale un atto di trasparenza che faccia luce sulla situazione".

Al sindacato risultano per i nidi d'infanzia 2mila132 domande pervenute con un dato di circa il 40% di bimbi in lista di attesa: 873 bambini. In particolare: 620 domande e 198 bambini in lista di attesa per il primo anno (pari al 32%), 755 domande e 259 in lista di attesa per il secondo anno (pari al 34%), 757 domande e 416 in lista di attesa per il terzo anno (pari al 55%).

“Se confermato, è un dato molto alto, aggravato dal fatto che quest'anno è stato modificato il meccanismo dei buoni servizio che consentiva a quasi tutte le famiglie in lista di attesa di accedere ai nidi privati accreditati con tariffa agevolata. Oggi invece non sappiamo di quanti posti potrà disporre il Comune nei nidi privati accreditati per recuperare i bambini ad ora esclusi. L'amministrazione si impegni per garantire la massima copertura del servizio ad una tariffa accessibile e informi con la massima trasparenza le famiglie, al momento nella totale incertezza totale", chiede Galgani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Cgil chiede anche nuove assunzioni per rafforzare l'offerta pubblica, dopo anni di privatizzazioni, per poter così garantire a tutti il diritto all'asilo nido, invitando tutte le famiglie a segnalare eventuali problemi a nido@firenze.tosc.cgil.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

Torna su
FirenzeToday è in caricamento