menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: tutto pronto per il Vaccine Day

In arrivo a Firenze le prime 620 dosi per personale medico, tecnico e infermieristico

Mancano poche ore al “Vaccine day”: domani mattina è infatti previsto l’arrivo delle prime dosi del vaccino Pfizer-Biontech con cui poi si farà partire la campagna vaccinale in tutta la regione. Domattina un convoglio militare blindato arriverà all’ospedale di Careggi con 620 dosi prelevate dall’esercito allo Spallanzani di Roma. 

Una prova generale durante la quale saranno somministrate le prime dosi del vaccino a personale medico, tecnico, amministrativo e infermieristico che lavora in Toscana, selezionato in base alle direttive ministeriali e con rispetto di parità di genere.

Si tratta di un numero simbolico, una percentuale minima rispetto al quantitativo totale a cui spetterà la prima distribuzione ordinaria.
Una volta arrivato a Careggi il carico di vaccini verrà distribuito in dodici punti ospedalieri: Aou Careggi, ospedale nuovo San Giovanni di Dio a Firenze; ospedale San Iacopo a Pistoia; ospedale Santo Stefano a Prato; ospedale San Giuseppe a Empoli; Aou Pisana; ospedale di Livorno; presidio ospedaliero San Luca di Lucca; ospedale delle Apuane a Massa; Aou Senese; ospedale San Donato di Arezzo e ospedale della Misericordia di Grosseto a cui si aggiunge la RSA Montedomini di Firenze.


In ogni ambulatorio individuato si effettueranno le vaccinazioni, che saranno 45 per punto vaccinale, con una media di 6 somministrazioni per ora così da testare con sicurezza il modulo vaccinale. Quindi si calcola che la vaccinazione impieghi circa 4 ore in funzione del numero di ambulatori di vaccinazione. 

Coronavirus: il bollettino medico di Natale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in arrivo il pass vaccinale per spostarsi in libertà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento