rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Arriva il primo festival dei diritti

E' stato voluto dall'assessora Funaro. Tanti incontri sul tema dell'omosessualità

Esposizioni, workshop, conferenze, eventi, proiezioni di film e dibattiti, tutto incentrato a sensibilizzare in favore della tutela delle donne e dei loro diritti e contro le discriminazioni di ogni genere, ma anche nell'affermazione del diritto alla salute e contro la diffusione dell’Aids. E’ il festival dei diritti, organizzato per la prima volta dal Comune di Firenze insieme a molte associazioni. Il festival dei diritti, voluto dall’assessore alle pari opportunità Sara Funaro, comincia il 25 novembre, giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne istituita dalle Nazioni Unite, e finisce il 3 dicembre, dopo la giornata mondiale dedicata alla lotta all’Aids (1 dicembre), ed è un concentrato di iniziative mirate a informare e sensibilizzare su argomenti importanti e delicati come la lotta alle discriminazioni, fra cui quella Lgbt. 

Tutte le iniziative del festival si terranno tra il centro Zap, la loggia dei Lanzi, il Teatro della Pergola e sono a ingresso libero.

“Quest'anno, per la prima volta, abbiamo deciso di organizzare a Firenze il festival dei diritti - ha detto l’assessora Sara Funaro - perché crediamo fortemente nell'importanza dell'affermazione dei diritti a 360 gradi: dal diritto delle donne a non subire violenze al diritto alla salute per tutti. Nell'organizzazione di questo Festival, che si incentra su tematiche attuali sulle quali bisogna ancora lavorare molto, abbiamo coinvolto fin dall'inizio le associazioni cittadine, che hanno dato una grande risposta positiva in termini di partecipazione. É solo lavorando tutti insieme che si riescono a dare risposte positive e utili nell'affermazione dei diritti e nel dare sostegno a persone, soprattutto donne che subiscono violenza, che hanno bisogno di sostegno. E in questo lavoro quotidiano è fondamentale l'operato delle associazioni che giorno e notte sono attive sul territorio”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva il primo festival dei diritti

FirenzeToday è in caricamento