Tramvia: arrestato giovane pusher per spaccio di eroina

Sono intervenuti i carabinieri

Foto di repertorio

Nel pomeriggio di ieri, nei pressi della fermata “Talenti” della tramvia linea 1, zona limitrofa ai giardini di Via Dosio, i carabinieri hanno arrestato un 20enne nigeriano sorpreso a cedere una dose di eroina (0,7 grammi) ad un uomo, in cambio di una banconota da 20 euro.   

Durante l’attività di contrasto, i carabinieri in servizio lungo via Argingrosso, hanno pedinato il nigeriano, giunto poco prima a bordo della tramvia, fino alla fermata “Talenti”. Dopo pochi minuti di osservazione, i militari hanno notato avvicinarsi un uomo, che ha afferrato un involucro in cambio di alcune banconote.

Immediatamente fermati, è stato perquisito il pusher che aveva addosso 40 euro. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’acquirente, dopo la segnalazione alla locale Prefettura, è stato rilasciato, mentre l’arrestato, trattenuto presso la caserma di Oltrarno, è stato condotto, nella mattinata odierna, innanzi al giudice del Tribunale di Firenze per la convalida del suo arresto e per essere giudicato con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento