Inseguimento e arresto in San Lorenzo: era ricercato in Germania per tentato omicidio

Arrestato latitante dalla Polizia di Stato, su di lui gravava l’accusa di tentato omicidio per fatti avvenuti a Lipsia ad aprile scorso

Nella serata di ieri, mercoledì, la Polizia di Stato ha catturato un cittadino di origine tunisina di 25 anni ricercato a livello internazionale con l’accusa di tentato omicidio e destinatario di mandato di arresto europeo.

L'uomo, Abidi Aymen, è finito sulle prime pagine della cronaca tedesca a seguito di fatti avvenuti a Lipsia, in Germania, il 9 aprile 2020, quando furono esplosi dei colpi di arma da fuoco in una strada cittadina.

La polizia tedesca giunta sul luogo individuò nella zona vicino al punto che era stato segnalato un cittadino di 47 anni di origine serba con gravi ferite al collo che fu trasportato immediatamente in ospedale.

L’uomo ritenuto l’autore del reato era riuscito a fuggire e le ricerche avevano condotto ad un appartamento dove furono trovati solo tre ragazzi, mentre il ricercato si era dato alla fuga.

La polizia tedesca ha diffuso l'identikit dell'uomo e da quel momento è scattata una caccia all’uomo internazionale che ha visto coinvolte le polizie straniere, tra le quali quella italiana.

Tramite l'analisi del traffico telefonico dell'utenza del cellulare e la ricostruzione dei movimenti nazionali del fuggiasco, alla fine la fuga del ricercato è così terminata in Italia, a Firenze, ieri sera quando gli agenti della Squadra Mobile lo hanno individuato e catturato dopo averlo inseguito per le vie del centro, riuscendo a bloccarlo tra via dell’Ariento e Borgo la Noce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Nuovo Dpcm e spostamenti per andare dai congiunti fuori regione: cosa succede da sabato 16 gennaio

Torna su
FirenzeToday è in caricamento