Cronaca

Arcetri, per la prima volta una donna alla guida

L'astrofisica Sofia Randich nominata all'Osservatorio. Di Giorgi: "Scelta simbolica"

Sofia Randich sarà la prima donna a guidare l'Osservatorio di Arcetri. A dare la notizia è la vice presidente del Senato Rosa Maria Di Giorgi (Pd), che in una nota ha espresso soddisfazione per l'incarico: "L'osservatorio di Arcetri rappresenta indubbiamente una delle eccellenze italiane in materia di ricerca ed innovazione - ha detto - il fatto che per la prima volta nella storia a guidare questa istituzione che è vanto del nostro Paese nel mondo ci sia una donna, assume dunque una grandissima importanza anche simbolica".

"In un momento in cui la questione femminile è tornata di grande attualità, non solo in Italia - prosegue Di Giorgi - salutare donne di grande spessore che riescono con tenacia ed abilità ad affermarsi in settori di grande respiro strategico, è un risultato che ci rende felici ed orgogliosi. Così come il fatto che tali qualità siano maturate e si siano sviluppate all'interno del nostro sistema accademico".

"All'astrofisica Sofia Randich vanno dunque le nostre congratulazioni, ed un caloroso in bocca al lupo per le sfide che dovrà affrontare, certi che saprà tramutarle in altrettante occasioni di crescita. Sappiamo quali siano le difficoltà della ricerca nel nostro Paese. Per questo - conclude Di Giorgi - alla nuova presidente vanno i miei migliori saluti e gli auguri di un ottimo e proficuo lavoro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arcetri, per la prima volta una donna alla guida

FirenzeToday è in caricamento