rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cinema

"No allo snaturamento del cinema Odeon", oltre 4.700 firme: anche Moretti, Ozpetek, Favino e Maraini

La petizione per non “snaturarlo” lanciata dopo il progetto del bar ristorante, la proprietà invita a non firmare ed illustra il progetto alla cittadinanza

Aumentano le firme alla petizione lanciata su change.org per non “snaturare” il Cinema Odeon di Firenze, dopo che nei giorni scorsi la proprietà, assieme all'editore Giunti, ha annunciato un piano di lavori per prevedere all'interno della struttura una libreria e soprattutto un bar-ristorante.

Alle 15 di oggi, lunedì 23 maggio, si contano oltre 4.700 firme (l'obiettivo è stato aggiornato a 5mila). I promotori dell'appello temono che con le modifiche lo spazio destinato al cinema possa essere grandemente ridotto. La petizione chiede dunque di non “ridimensionare” né “snaturare la più importante sala storica rimasta nel centro della città”.
Tra i nuovi firmatari spiccano Mario Martone, Nanni Moretti, Shirin Neshat, Ferzan Ozpetek,  Volker Schlondorff, Alessio Boni, Cristiana Capotondi, Pierfrancesco Favino, Luigi Lo Cascio, Fabrizio Gifuni, Vittoria Puccini, Maurizio Lombardi, Andrew Sean Greer, Dacia Maraini, Sandro Veronesi.

La petizione per il cinema Odeon

La proprietà del cinema Odeon, del resto, tramite Facebook, ha diramato un appello a non firmare la petizione. “Circola sui social network una petizione equivoca. Molti di voi l'hanno firmata in buona fede. In realtà se volete che il Cinema Odeon Firenze resti vivo, non firmate”, si legge nel post.

Odeon, il progetto illustrato ai cittadini

Per domani inoltre, martedì 24 maggio, la proprietaria dell'Odeon Gloria Germani e l'amministratore delegato di Giunti editore Martino Montanarini hanno convocato un incontro per presentare ai cittadini e a tutte le persone interessate il progetto Giunti-Odeon. La presentazione, a ingresso libero, si terrà alle 11 presso la sede di Giunti, in via Bolognese 165. Sarà possibile seguirla anche tramite la pagina Facebook del cinema.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No allo snaturamento del cinema Odeon", oltre 4.700 firme: anche Moretti, Ozpetek, Favino e Maraini

FirenzeToday è in caricamento