rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Cronaca

Scuole comunali, app su smartphone e tablet per gestire i servizi dei figli

Un app gratuita per gestire tutti i servizi degli alunni iscritti alle scuole del Comune. L’ha presentata questa mattina l’assessora all’educazione Cristina Giachi

In attesa del bus, dal luogo di lavoro oppure seduti a tavola. Ma, soprattutto, saltando tutte le code. Grazie ad un’applicazione semplice e veloce, per smartphone e tablet, si potranno gestire i servizi dei figli iscritti alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado del Comune di Firenze.
Arriva ‘ScuolaMobile’, disponibile per i sistemi operativi iOS o Android, che può essere scaricata gratuitamente da Apple Store e Google Play. Il servizio sarà rivolto ai soli genitori intestatari dei bollettini di pagamento e per utilizzarlo sarà necessario disporre delle credenziali dei servizi on line del Comune.

Con ScuolaMobile è possibile comunicare anzitutto la tipologia di pasto per i propri figli (normale, in bianco o nessun pasto), eventualmente anche per i giorni successivi (grazie alla funzione ‘calendario’), visualizzare il menù del giorno. Ma sarà possibile anche chiedere l’attivazione o disattivazione dei servizi scolastici offerti dall’amministrazione comunale come scuolabus, pre e post scuola (visualizzando quelli attivi con le relative tariffe applicate), controllare alcune scadenze come ad esempio i bollettini mensa, verificare l’archivio di quelli relativi a tutti gli anni di frequenza, esprimere un giudizio sul servizio dando una valutazione ed eventuali suggerimenti.

"Il progetto – ha ricordato l’assessora all’educazione Cristina Giachi – ha previsto una prima fase di elaborazione degli strumenti che riguardavano la comunicazione interna e quindi abbiamo gestito, attraverso un’applicazione e l’uso di tablet, la rilevazione delle presenze dei bambini a scuola per l’organizzazione del servizio di refezione scolastica. ScuolaMobile è il completamento di questo progetto: dalla comunicazione interna tra la scuola e il Comune passiamo a quella diretta tra uffici e genitori".
"I genitori potranno dialogare direttamente con la scuola – ha aggiunto - e non più soltanto attraverso messaggi affidati ai figli perché, a loro volta, li consegnino ai loro insegnanti. E potranno anche informarsi sul menù della mensa in anticipo, per poter organizzare con più facilità lo pasto serale. Il servizio, naturalmente, sarà accessibile solo a quanti si sono accreditati e consentirà di gestire tutti h servizi di supporto alla scuola offerti dal comune".

"ScuolaMobile – ha concluso Cristina Giachi - è integrata col nuovo sistema di rilevazione presenze attualmente già in uso in tutte le scuole del Comune, collegato a tutti i centri cottura che forniscono le scuole e grazie al quale si è potuto rendere molto più efficiente il servizio di refezione, sia in termini di rendicontazione che di carta risparmiata".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole comunali, app su smartphone e tablet per gestire i servizi dei figli

FirenzeToday è in caricamento