Empoli: parcheggi e strisce blu si possono pagare con un'App

Si chiama Phonzie ed è compatibile con tutti i sistemi operativi

Pagare, prolungare o interrompere la sosta direttamente dal proprio smartphone a Empoli è pissibile tramite l’app Phonzie. In questo modo cittadini e turisti potranno risparmiare denaro, carta e soprattutto il loro tempo. Grazie all'applicazione la sosta non è più semplicemente un tagliando da pagare ma diviene un servizio da gestire, per di più comodamente dal proprio smartphone, dimenticando parchimetri, monetine, ritorni frettolosi alla vettura e tagliandi pagati per intero ma utilizzati solo parzialmente. Per usufruire del servizio sarà sufficiente scaricare l’applicazione gratuita e segnalare che la si sta usando, apponendo sul cruscotto l’apposito cartellino scaricabile online e stampabile gratuitamente.

L'app è compatibile con tutti i sistemi operativi smartphone; una volta scaricata, è facile iscriversi e ricaricare il proprio borsellino virtuale tramite i più diffusi metodi di pagamento (carta di credito, carta prepagata, Paypal). Una volta raggiunto il parcheggio, il GPS dello smartphone proporrà automaticamente l’area tariffaria nella quale ci si trova e, inseriti targa del veicolo ed arco orario desiderato, sarà facile acquistare la sosta con un click.

Nel caso si possa tornare alla vettura con anticipo, Phonzie permette di interrompere la sosta in modo da ricevere in addebito soltanto i minuti realmente utilizzati e garantirsi così un risparmio. Qualora invece si desideri raggiungere la vettura più tardi del previsto, sarà altrettanto semplice prolungare la sosta direttamente dal proprio smartphone, evitando di dover tornare di fretta al parchimetro ed eliminando il rischio di incorrere in una contravvenzione.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Nuovo Dpcm e spostamenti per andare dai congiunti fuori regione: cosa succede da sabato 16 gennaio

Torna su
FirenzeToday è in caricamento