rotate-mobile
Cronaca

"87enne con difficoltà a muoversi lasciata sul divano in piena notte", interrogazione dei 5 Stelle sul caso di Careggi

La storia era stata raccontata da 'Repubblica'

“Dimessa da Careggi alle 3 di notte e lasciata sul divano di casa, da sola, con problemi di deambulazione e senza la possibilità di poter raggiungere il letto a causa dei postumi di una brutta caduta aggravati dall’artrosi. E' accaduto ad una 87enne fiorentina. Una storia che colpisce soprattutto per l’inadeguato approccio umano e sociale di un sistema sanitario che si vanta di essere eccellenza tra le altre regioni”.

Così Irene Galletti, che, da capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Toscana, ha presentato un’interrogazione alla giunta regionale per ricostruire la vicenda raccontata dal quotidiano La Repubblica nei giorni scorsi.

“Un sorprendente caso di mancanza di empatia ed incapacità di mettersi nei panni degli altri, più che di malasanità - scrive Galletti -. Un sistema sociosanitario regionale degno di questo nome non può dimostrarsi insensibile di fronte alle difficoltà degli individui più fragili. Bisogna fare chiarezza e capire se ci sono state delle responsabilità oggettive”.

“Il sospetto più grave - aggiunge Galletti -, è che questo episodio sia il sintomo di una situazione estremamente tesa: i tagli alla sanità occorsi negli ultimi anni e il blocco delle assunzioni in un periodo in cui il Covid ha messo a dura prova gli ospedali stanno portando al collasso il nostro sistema salute e in 'burnout' il personale sanitario".

Proprio sul blocco delle assunzioni il mondo della sanità, dai medici agli infermieri agli oss, è in vera e propria rivolta, con i sindacati che chiedono nuove assunzioni, denunciano carichi di lavoro sempre più insostenibili e su questi punti hanno già proclamato lo stato di agitazione regionale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"87enne con difficoltà a muoversi lasciata sul divano in piena notte", interrogazione dei 5 Stelle sul caso di Careggi

FirenzeToday è in caricamento