Cronaca

Isolotto, attivato il panel di ‘annusatori’ per la segnalazione delle emissioni odorigene

Andrà a integrare la rete di allarme già attiva

Un gruppo di annusatori scelti tra i residenti delle aree interessate dalle emissioni odorigene della Silo spa, che andranno a integrare il gruppo di segnalatori già attivo nell'attuale rete di allarme. E’ quello attivato a seguito della Conferenza dei servizi del 16 settembre scorso, presieduta dal settore Autorizzazioni ambientali della Regione Toscana, per l'istanza di modifica dell’autorizzazione integrata ambientale (Aia) dell’azienda Silo spa. In sede di Conferenza dei servizi, a seguito delle numerose segnalazioni di molestie olfattive, sono stati richiesti aggiornamenti in merito, richiamati gli adempimenti contenuti nell'autorizzazione e definite alcune soluzioni tecniche impiantistiche da adottare da parte della azienda al fine di risolvere la problematica.

L'ufficio Igiene pubblica del Comune di Firenze, con il contributo del presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, si è attivato per la creazione di un panel di ‘annusatori’ scelti tra i residenti delle aree interessate dalle emissioni odorigene, che andranno a integrare il gruppo di segnalatori già attivo nell'attuale rete di allarme. Il Comune di Firenze farà da collettore delle segnalazioni del panel di annusatori e di tutti i cittadini, che sono invitati a utilizzare a questo scopo la mail: cittacircolare@comune.fi.it. L'amministrazione precisa inoltre che, in qualità di autorità sanitaria, in caso di necessità di tutela della salute, potrà intervenire con provvedimenti contingibili e urgenti a seguito di richiesta formale in tal senso da parte di un organo competente ad attivare tale ordinanza come previsto dalla normativa vigente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isolotto, attivato il panel di ‘annusatori’ per la segnalazione delle emissioni odorigene

FirenzeToday è in caricamento