menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
credits Dagospia

credits Dagospia

Annullato il sequestro alla moglie di Carrai 

A breve si conosceranno le motivazioni dell'annullamento 

Annullato dal Tribunale del Riesame il sequestro del materiale informatico di Francesca Campana Comparini, moglie dell'imprenditore e presidente del Cda di Toscana Aeroporti Marco Carrai. 

Accolto quindi il ricorso del legale della donna, l'avvocato Filippo Cei, contro il provvedimento che il 3 novembre ha portato al sequestro dei dispositivi, un telefono e un computer, della Comparini. Quest'ultima risulta indagata in concorso con il marito per riciclaggio, a seguito della perquisizione disposta dalla procura di Firenze. Perquisizione che era scattata dopo il controllo nell'aeroporto di Peretola di una donna - originaria del Togo - fermata con 160mila euro in contanti. 


Secondo la procura, parte di quel denaro era destinato alla moglie di Carrai per coprire l'affitto di un appartamento del centro di cui è proprietaria. I pm ipotizzano che quel contratto di locazione sia fittizio e si tratti solo di un escamotage per far entrare in Italia il denaro dal Togo. Sequestro al quale è seguito l'annullamento di cui sono attese le motivazioni nelle prossime settimane.  

Il sequestro alla moglie di Carrai

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 18 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Arte: i tesori di Firenze

    Museo della Misericordia: custode di storia e arte

  • social

    Volterra sarà la Città toscana della cultura 2022

  • Psicologia: nel cuore della mente

    Pandemia e personalità dei giovani

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento