Cronaca

Tragedia a San Vincenzo: muore annegato giovane fiorentino, salvati in mare gli amici

Vani i lunghi tentativi di rianimazione, l'uomo si era buttato per salvare due persone

Un giovane di 35 anni è morto annegato oggi, intorno alle 12.30, sulle spiagge di San Vincenzo (Livorno), in località Rimigliano. L'uomo è di Grassina (Bagno a Ripoli).

Si è ritrovato in difficoltà in acqua insieme ad alcuni amici, che hanno affrontato il mare pur con la bandiera rossa esposta dai bagnini fin dalla mattina.

Erano in sei in mare a fare il bagno: tre di essi sono riusciti ad uscire da soli, altri due sono stati tirati fuori dall'acqua dai bagnini. Il giovane deceduto è stato trascinato a riva già in arresto cardiocircolatorio.

Lunghi i tentativi di rianimazione nei suoi confronti. Le manovre purtroppo però sono risultate vane. 

Sul posto sono intervenuti l'elisoccorso Pegaso, le ambulanze del 118, la guardia costiera, i carabinieri, oltre ad alcuni sanitari presenti nella zona ed intervenuti.

AGGIORNAMENTO - Da quanto emerso, sarebbe stato lo stesso giovane, Fabio Sequi, a buttarsi in mare per salvare due persone in difficoltà e che rischiavano di annegare. Dopo aver salvato le due persone, purtroppo il 35enne non ce l'ha fatta. Data e giorno del funerale saranno resi noti nelle prossime ore.

Ultimo aggiornamento lunedì 7 agosto ore 11:11

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a San Vincenzo: muore annegato giovane fiorentino, salvati in mare gli amici
FirenzeToday è in caricamento