menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le pelli sequestrate

Le pelli sequestrate

Centro, animali protetti: trovate pelli di leopardo e lupo siberiano

Denunciati dai carabinieri forestali 

I carabinieri forestali hanno denunciato quattro persone dopo aver trovato delle pelli rare all'interno di una pellicceria del centro di Firenze.  Nello specifico sono state recuperate due pelli di lupo siberiano, due di leopardo oltre a una quarantina di specie protette come i felini sudamericani ocelot e geoffroyi. Si tratta di pelli pregiate del valore stimato di decine di migliaia di euro sul mercato del lusso.

Dal 1975 la normativa vieta l’acquisto, l’offerta di acquisto, l’acquisizione in qualunque forma a fini commerciali, l’esposizione in pubblico per fini commerciali, l’uso a scopo di lucro e l’alienazione, nonché la detenzione, l’offerta o il trasporto a fini di alienazione, di esemplari delle specie maggiormente minacciate di estinzione, il cui commercio è dunque regolato in modo molto restrittivo.

Visto che le pelli rinvenute all’interno della ditta erano state acquistate e in parte rivendute, senza la prescritta certificazione CITES, che ne legittima la detenzione, i carabinieri forestali hanno denunciato all’autorità giudiziaria quattro persone della pellicceria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento