rotate-mobile
Cronaca Campi Bisenzio

Alluvione: Unicoop per l'emergenza in Toscana, raddoppiate le donazioni   

Tra le iniziative, un servizio navetta da Campi Bisenzio al Coop.fi delle Piagge e il servizio gratuito di consegna della spesa a domicilio nelle zone interessate dall’alluvione

Prosegue l’impegno di Unicoop Firenze a sostegno delle popolazioni colpite dall’alluvione che si è abbattuta sulla Toscana nei giorni scorsi: da oggi al via una campagna di solidarietà promossa in tutti i punti vendita Coop con l’obiettivo di coinvolgere i soci e consumatori e di dare un contributo concreto ai territori ancora oggi in situazione di grave emergenza. Si può donare direttamente alle casse Euro (1, 5, 10) oppure punti della carta socio (100, 500, 1000): Unicoop Firenze raddoppierà ogni donazione. Tutto ciò che sarà raccolto, verrà utilizzato dalla Protezione Civile Regionale per aiutare la popolazione colpita nella fase di ricostruzione.

In tre ore, tra la notte di giovedì 2 e venerdì 3 novembre, il ciclone Ciaran ha scaricato sulla Toscana la pioggia di un mese, con un bilancio provvisorio, ad oggi, di otto morti e danni, sia pubblici sia privati, stimati per almeno 500 milioni di euro. Dopo la fase dell’acqua c’è ora quella del fango da rimuovere e dei rifiuti da smaltire. Per sostenere la popolazione in questa fase di emergenza, Unicoop Firenze ha deciso di garantire il servizio gratuito di consegna della spesa a domicilio nelle zone interessate dall’alluvione. Fra le situazioni più critiche, quella di Campi Bisenzio dove anche il Coop.fi di Via Buozzi è stato chiuso per allagamento. Per dare un aiuto concreto alla popolazione, la cooperativa sta lavorando per attivare un servizio di navetta da Campi Bisenzio al Coop.fi delle Piagge.

Fin dalle prime ore dell’emergenza, Unicoop Firenze, d’accordo con la Protezione Civile e i Sindaci dei Comuni colpiti, si è attivata per fornire aiuto territori in più colpiti dall’ondata di maltempo: in totale sono stati inviati 50mila Euro di beni di prima necessità consegnati alle famiglie alluvionate e ai volontari impegnati nelle operazioni di soccorso.

"Il grande cuore della Toscana non tarda a farsi sentire nei momenti bui e batte sempre all’unisono con chi è in difficoltà. Anche in questo frangente è arrivata subito un’incredibile risposta di enorme solidarietà di cui è capace la nostra regione. Ringraziamo Unicoop Firenze per il suo intervento tempestivo e per quanto sta facendo, avendo organizzato in pochissimo tempo, una macchina di aiuti efficiente e pronta. Colgo l’occasione per stringermi anche alle associazioni di volontariato, ai gruppi e ai singoli cittadini a cui dico “grazie” davvero con un abbraccio", ha dichiarato Eugenio Giani, Presidente Regione Toscana e Commissario delegato per l’emergenza

"Vogliamo esprimere il nostro cordoglio alle famiglie delle vittime provocate dall’alluvione e la nostra vicinanza alle popolazioni che, ancora in queste, ore, vivono una situazione drammatica. Ci siamo mossi fin da subito per fornire beni di prima necessità alle famiglie e alle persone impegnate nell’emergenza. Il nostro impegno continua, con questa campagna di solidarietà e altre iniziative che ci auguriamo possano accompagnare la popolazione verso un ritorno alla normalità. La nostra cooperativa farà la sua parte raddoppiando le donazioni di questa raccolta che vuole essere un aiuto concreto per la rinascita della nostra regione", ha dichiarato Daniela Mori, Presidente Consiglio di Sorveglianza Unicoop Firenze.

Alluvione: lo svuotamento dal fango della casa di Adam

Tutte le notizie sul maltempo 

Gli studenti saltano la scuola per andare a spalare il fango 

Il veterinario di Campi: "Abbiamo bisogno di aiuti"

Prolungata la chiusura delle scuole

Come ricostruire? Intervista all'ingegnere

L'allarme sul tunnel tav

Tra gli alluvionati: "Qui portavamo il cane, ora è un lago" / VIDEO

La stima dei danni

Il vicepremier Tajani a Prato: "300 milioni per le imprese"

Capitan Biraghi in incognito ad aiutare gli alluvionati

Giani lavora all'ordinanza per la sospensione dei mutui

La Fiesole va a spalare il fango e non va allo stadio contro la Juventus 

Tra gli alluvionati

Reticolo minore:"I soldi investiti nell'ultimo triennio"

L'esperto: "Paghiamo le scelte degli anni passati"

Il cuore dei volontari 

I tifosi della Fiorentina: "Non andiamo allo stadio contro la Juventus"

Allagata la tramvia

Treni: ancora sospesa la linea tra Prato e Pistoia 

Le persone in lacrime \ VIDEO

Il sindaco: "Come una tempesta tropicale"

Allagati anche gli ospedali, è stato di emergenza regionale

Esonda fiume, auto portate via come giocattoli / VIDEO

La task force di Autostrade sul posto

Alia sul posto per la raccolta degli ingombranti 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione: Unicoop per l'emergenza in Toscana, raddoppiate le donazioni   

FirenzeToday è in caricamento