Aggressione in stazione: per rubarle la borsa la trascina giù dal treno

L'uomo fermato grazie all'intervento di un poliziotto fuori servizio

Una donna a bordo di un treno fermo alla stazione di Santa Maria Novella è stata aggredita a scopo di furto.

Un uomo, risultato poi essere un 40enne di origine magrebina, ha tentato di portarle via la borsa. La donna però ha mantenuto la presa e si è scatenata una vera e propria colluttazione, proseguita anche sulla banchina della stazione, giù dal treno.

Qui la scena è stata vista da un ispettore della polizia fuori servizio, in procinto di partire per far visita alla famiglia, che è intervenuto per bloccare il malvivente assieme ad alcuni agenti della Polfer.

Il 40enne nella tasca del giubbotto aveva anche un coltello. Già noto alle forze dell'ordine, è finito in manette e trasportato nel carcere di Sollicciano, in attesa del processo. L'episodio è avvenuto il 24 dicembre, vigilia di Natale, ma la notizia è stata diffusa oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra multata non ci sta: "Non paghiamo, pronti a ripartire quando sarà possibile"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 18 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Coronavirus, Giani: "Oggi 2.336 contagiati, dati si stanno stabilizzando"

  • Coronavirus, nuova ordinanza: vietato consumare cibo e bevande sul posto e nel raggio di 50 metri 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento