Cronaca Piazza Torquato Tasso

Piazza Tasso, difende anziano e viene preso a pugni: naso rotto e tibia e perone spaccati

45enne aggredito da un 20enne, poi fuggito: rintracciato dalla polizia e arrestato

Brutte scene in piazza Tassa, in Oltrarno, ieri intorno alle 19:30. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, grazie ai racconti di vittime e testimoni, per motivi non chiari un 20enne di origini tunisine, seduto su una panchina, ha iniziato a inveire contro un anziano, 80enne fiorentino.

In soccorso di quest'ultimo sono intervenute alcune persone. Tra queste, un 45enne di origini rumene, che prutroppo, nel tentativo di difendere l'anziano, ha avuto la peggio.

E' stato infatti colpito con un pugno al volto dal 20enne, colpo che gli ha provocato la frattura del setto nasale. Non solo, nel cadere a terra a causa del pugno l'uomo si è rotto anche tibia e perone: il 45enne rumeno è stato portato al pronto soccorso di Torregalli dove gli è stata riscontrata una prognosi di 45 giorni.

Oltre al 118, allertata dai presenti, è intervenuta anche la polizia. Gli agenti si sono messi alla ricerca del 20enne, trovato poco dopo in uno stabile disabitato della vicina via Giano della Bella.

Qui, alla vista degli agenti, è salito sul tetto dello stabile in un tentativo di fuga ma è stato subito fermato dai poliziotti, che lo hanno arrestato per lesioni gravi. Il 20enne è risultato essere irregolare, senza fissa dimora.

Denunciato per resistenza a pubblico ufficiale anche un 15enne, anche lui di origini tunisine, per essersi opposto agli agenti entrati nello stabile e aver provato a colpirli con pugni e calci. Oltre alla denuncia è stato affidato ad un centro per minori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Tasso, difende anziano e viene preso a pugni: naso rotto e tibia e perone spaccati

FirenzeToday è in caricamento