Cronaca Via di Rocca Tedalda

Insegue e aggredisce la ex davanti alle figlie minorenni: arrestato

Le due giovani terrorizzate: l'intervento dei carabinieri

Ha inseguito e aggredito la ex in presenza delle figlie minorenni, terrorizzandole. E' l'episodio accaduto nella tarda serata di venerdì, quando i carabinieri della stazione Rovezzano hanno tratto in arresto un cittadino marocchino per atti persecutori nei confronti dell’ex compagna.

La donna ha richiesto l‘intervento del 112 dopo essere stata aggredita nei pressi dell’ufficio postale di via Rocca Tedalda. Appena giunti sul posto, i militari hanno trovato la donna visibilmente scossa ed in compagnia delle figlie minorenni, la quale ha raccontato di essere stata prima inseguita e poi aggredita.

In seguito alla denuncia i carabinieri hanno iniziato le ricerche dell’uomo in zona, che già nel 2017 era stato denunciato per stalking. L’aggressore è stato rintracciato poco dopo: era sempre nei pressi dell’abitazione dell’ex compagna. Approfittando del rientro della donna a casa, aveva deciso di aggredirla nuovamente, incurante della presenza delle figlie terrorizzate.

L'uomo è stato arrestato immediatamente e tradotto presso il carcere di Sollicciano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insegue e aggredisce la ex davanti alle figlie minorenni: arrestato

FirenzeToday è in caricamento