rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Pontassieve

Ubriaca aggredisce capotreno

Dieci giorni di prognosi per la lavoratrice

Nella serata di ieri i carabinieri di Pontassieve hanno denunciato in stato di libertà una 43enne brasiliana, residente nell’Aretino, per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e interruzione di pubblico servizio. La donna, in viaggio su un treno regionale partito da Firenze SMN e diretto ad Arezzo, in stato di alterazione alcolica, stava infastidendo gli altri passeggeri: alla richiesta della capotreno di scendere alla stazione di Pontassieve, la 43enne ha reagito in malo modo, aggredendola, tirandole i capelli e colpendola alla testa con dei pugni.

A causa dell’episodio il convoglio è rimasto fermo circa un’ora alla stazione di Pontassieve, dove sono accorsi i carabinieri e i sanitari del 118 per le cure del caso; la capotreno, portata poi in ospedale a Bagno a Ripoli, ha riportato lesioni giudicate guaribili in dieci giorni. Per la brasiliana è scattata, oltre alla denuncia, anche una sanzione amministrativa per ubriachezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaca aggredisce capotreno

FirenzeToday è in caricamento