Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Piazza Dalmazia: salgono sull’autobus senza mascherina, aggredito autista  

Il lavoratore è stato aggredito da un trentenne ubriaco

Ieri sera, intorno alle 20 e trenta, un autista Ataf è stato aggredito da un trentenne fiorentino che poco prima era salito a bordo dell’autobus della linea 2 insieme a una coppia di uomini. Il trio è stato subito ammonito dal conducente perché non indossava correttamente la mascherina sul volto. 

Nei pressi di Piazza Dalmazia gli amici del trentenne sono scesi mentre lui, ubriaco, ha bloccato la chiusura delle porte dell’autobus. L’autista è intervenuto e, per tutta risposta, il trentenne ha cercato di colpirlo con dei pugni, lanciando anche contro della birra e un telefono cellulare. Gli amici hanno portato via il trentenne e l’autobus è potuto ripartire.

Il conducente ha segnalato l'episodio al 112. Sul posto è intervenuta la polizia che ha fermato il trentenne e uno degli amici, 46enne jamaicano. La coppia ha però opposto resistenza, motivo per cui è stata accompagnata in questura. Qui sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di declinare le proprie generalità. Il 30enne dovrà rispondere anche di interruzione di pubblico servizio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Dalmazia: salgono sull’autobus senza mascherina, aggredito autista  

FirenzeToday è in caricamento