Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Afghanistan, 219 arrivi in Toscana. Giani: “Molte donne e bambini"

Le operazioni si sono svolte sotto il coordinamento della Protezione civile insieme alle prefetture e alla Asl Toscana Centro

Sconcerto, emozione, sorrisi. Questa mattina a Montecatini (Pistoia) sono arrivati i primi 106 rifugiati; entro la giornata è atteso un nuovo scaglione con altre 113 persone. La Toscana ne ospiterà per ora 219 in tutto.

Il presidente Eugenio Giani era presente all’arrivo dei primi 51 rifugiati: “Ci sono molte donne e molti bambini, accolti dalle nostre associazioni. E’ un’emozione forte, la Toscana si distingue per la sua accoglienza e la sua efficienza” aggiunge il presidente. 

Le operazioni si sono svolte sotto il coordinamento della Protezione civile insieme alle prefetture e alla Asl Toscana Centro e nella massima collaborazione con forze dell’ordine, aeronautica, esercito, polizia e carabinieri, condividendo tutte le fasi con Comune e prefettura.

"La Toscana ha assicurato il soccorso al sistema di difesa e protezione civile per reperire per recuperare posti per le quarantene” ha chiosato Giani. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Afghanistan, 219 arrivi in Toscana. Giani: “Molte donne e bambini"

FirenzeToday è in caricamento