menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto di Peretola: un passo verso la nuova pista

Ok alla variante automatica al Pit, la Lega prima annuncia il voto contrario poi esce dall'aula

Approvata in consiglio regionale la proposta di risoluzione per la variante automatica al Pit (Piano di indirizzo territoriale).

L'atto approvato permetterà al presidente della Regione Enrico Rossi di esprimere parere favorevole nella conferenza di servizi per l’ampliamento dell'aeroporto, in base a quanto stabilito dalla normativa regionale.

La variante automatica al Pit diminuirà la superficie del Parco agricolo della Piana di circa 9 ettari sui 7mila complessivi perché rientrano nel “sedime aeroportuale”. Il parco urbano di Castello invece perderà quasi un quarto degli ettari previsti (18-19 ettari in meno sugli 80 previsti). 

L’atto inoltre impegna la giunta a attivarsi nei confronti dell’autorità di partecipazione affinché il dibattito pubblico relativo al ponte di Signa e ai collegamenti viari sia portato avanti senza interruzioni alla luce anche delle ulteriori soluzione progettuali in discussione.

Inserito, infine, un emendamento che sollecita l’inserimento di tutti i comuni interessati dal progetto all’interno dell’Osservatorio ambientale dell’aeroporto di Firenze.

L'atto, che di fatto consente di procedere sulla strada dell'ampliamento dell'aeroporto, era fortemente voluto dal presidente Rossi. La consigliera regionale Serena Spinelli, unica rappresentante di Mdp-Articolo 1 in consiglio regionale a  parte lo stesso Rossi, ha tuttavia votato contro.

La risoluzione alla fine è passata a maggioranza con i voti favorevoli del solo Pd. Voti contrari da parte di Sì Toscana a Sinistra e Movimento 5 Stelle. Le forze di centrodestra (Lega, Fdi, Forza Italia) non hanno partecipato al voto, ritrovando unità dopo le divisioni di ieri.

Ieri infatti la Lega (divisa al suo interno sullo sviluppo di Peretola, con gli esponenti fiorentini favorevoli e la commissaria regionale Susanna Ceccardi contraria) aveva annunciato voto negativo, suscitando critiche da parte di Forza Italia e Fratelli d'Italia, favorevoli invece all'ampliamento di Peretola. Alla fine oggi le tre forze politiche sono uscite dall'aula.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'oroscopo di Paolo Fox di oggi 22 febbraio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Scuola

    Scuole Sicure, monitoraggio online sull’andamento dei contagi

  • Arte: i tesori di Firenze

    Pietà Bandini di Michelangelo: il restauro "live"

  • Cronaca

    Scossa di terremoto: la terra trema in Mugello

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento