Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Capitali dall'estero: trovato in aeroporto con 300mila euro

Ingente sequestro di valuta

 

Rilevante risultato operativo all’aeroporto di Firenze, frutto della collaborazione tra i funzionari ADM e i militari della guardia di finanza. Questa volta a cadere nella rete dei controlli è stato un passeggero italiano, proveniente da un paese africano, che stava trasferendo dall’estero più di 300.000 euro.

La normativa 

La normativa valutaria stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione per i trasferimenti di denaro contante di importo pari o superiore a 10.000 euro. Il passeggero aveva effettuato la prevista dichiarazione per una somma pari a 20mila euro ma i successivi controlli hanno consentito di far emergere l’ingente somma contenuta nel bagaglio a mano.

I funzionari ADM e i militari della Guardia di Finanza hanno quindi provveduto al sequestro di 150.900 euro, corrispondenti al 50% dell’eccedenza rispetto alla predetta soglia, come diretta conseguenza della violazione della normativa valutaria vigente, in attesa che il Ministero dell’Economia e delle Finanze decida sulla sanzione pecuniaria da applicare che, nei casi più gravi, può arrivare fino all’intera somma sequestrata.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento