Aeroporto, la Piana si spacca: Signa dice sì all'ampliamento

Il fronte dei favorevoli si amplia in attesa della Conferenza dei Servizi

Foto d'archivio

Si amplia il fronte dei favorevoli all'ampliamento dell'aeroporto di Peretola, con il 'sì' alla nuova pista di 2mila400 metri da parte del sindaco di Signa Alberto Cristianini (Pd).

E' un 'sì' condizionato a determinate garanzie richieste dall'amministrazione comunale, ma che di fatto sancisce una spaccatura tra i comuni della Piana, finora compatti sulla contrarietà all'ampliamento.

Il consiglio comunale di Signa lunedì sera ha approvato un ordine del giorno con parere favorevole alla variante urbanistica che consentirà la realizzazione di un parco e di un laghetto sul territorio di Signa, oltre alla bretella stradale Stagno-Indicatore.

In tutto circa 70 ettari di parco, di cui 41 di laghetto, come opera propedeutica e di compensazione ambientale all'ampliamento dell'aeroporto prevista dal masterplan (laghetto che dovrà 'sostituire' quello di Peretola).

Un voto che, anche se circoscritto alla variante urbanistica, precede un cambio di posizione di fatto nei confronti della nuova pista, a pochi giorni dalla convocazione della Conferenza dei Servizi, venerdì 7 dicembre a Roma, dove si deciderà il futuro di Peretola.

Diremo 'sì' al Masterplan e all'ampliamento”, conferma infatti il sindaco Cristianini, che però chiede l'integrità del nuovo parco.

“La nuova bretella stradale, che collegherà la superstrada Fi-Pi-Li con la doppia rotonda dell'Indicatore, non dovrà in alcun modo toccare i 70 ettari di verde. Questa è la nostra condizione, altrimenti - avverte il sindaco -, non ci stiamo”.

Mentre si attende l'esito di un ricorso al Tar e gli altri comuni della Piana restano contrari, dopo la Conferenza di venerdì potremo saperne qualcosa di più. Comune di Firenze, Regione e industriali premono per l'opera, mentre ultimamente ha più volte frenato il ministro delle infrastrutture Toninelli (5 Stelle).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non mollano nemmeno i comitati del fronte del 'no': per sabato 8 dicembre l' 'Assemblea per la Piana contro le Nocività' e 'Mondeggi Bene Comune' hanno indetto un nuovo presidio sui terreni dove dovrebbe svilupparsi l'ampliamento dell'aeroporto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • I borghi più belli della Toscana da visitare assolutamente

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento