Acqua potabile: scatta la limitazione a Lastra a Signa 

Il documento ordina il divieto di consumare acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico - domestici

Nel comune di Lastra a Signa è in vigore da ieri, e rimarrà fino al 30 settembre, l’ordinanza di limitazione dell’acqua potabile e il divieto per l'uso improprio per l’anno 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare il documento ordina il divieto di consumare acqua potabile dell’acquedotto pubblico per scopi diversi da quelli igienico - domestici. Chiunque violi il provvedimento è sottoposto a sanzione amministrativa da 100 a 500 euro. La polizia locale ed il personale del gestore con funzioni di vigilanza sono incaricati del controllo dell'esecuzione dell'ordinanza. 

Tale ordinanza è stata disposta al fine di tutelare le riserve idropotabili a disposizione durante il periodo estivo, particolarmente critico a causa dell'aumento delle temperature e della scarsità delle precipitazioni.

Meteo: ondata di caldo
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento