Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

Inseguito da tre giovani fino a Via della Scala. Gli agenti sono dovuti intervenire per evitare il linciaggio

Ieri sera un 18enne marocchino è stato accoltellato nel "pratone" di piazza della stazione dopo che, insieme ad altri due amici, si era presentato da un connazionale per pretendere la restituzione di una bicicletta che gli era stata rubata. Quando ha chiesto di avere indietro la bici, il 26enne marocchino ha estratto una coltellaccio con una lama di 25 centimetri. Quindi ha cercato di colpirlo al volto, il giovane si è quindi parato con un avambraccio. Il 26enne è fuggito inseguito dal gruppetto, che intanto aveva telefonato al 113, fino a via della Scala. Sul posto sono subito accorse le volanti della polizia.

La situazione è diventata incandescente in quanto, durante le operazioni di fermo, i ragazzi hanno tentato di raggiungere l'aggressore. Solo l'intervento degli agenti ha riportato la calma. Il ferito è stato portato all'ospedale di Santa Maria Nuova per una profonda ferita giudicata guaribile in dieci giorni. Il 26enne è accusato di lesioni aggravate.

Accoltellato durante una rissa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: dalla Cina stanno rientrando a Prato e Firenze 2.500 persone

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Folle inseguimento, paura sui viali: 14enne semina il panico

  • Campi Bisenzio, rivende merce rubata ai Gigli davanti ai Gigli: denunciata

  • Marradi: soppresso da Papa Francesco il monastero domenicano. Le tre suore saranno trasferite

  • Frecciarossa deragliato a Lodi: prodotto a Firenze il pezzo difettoso del cambio all'origine della tragedia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento